impreselavoroAngela Foti Deputata Regionale

“Nonostante i miliardi e miliardi di euro incassati con i vaccini, Pfizer ha deciso di licenziare 130 lavoratori catanesi. Intollerabile l’atteggiamento della multinazionale, l’Italia gli ha versato veri e propri pezzi del nostro PIL, e invece di investire in ricerca e produzione nel nostro Paese, decidono di lasciare a casa 13 padri e madri di famiglia e, addirittura, con comportamenti antisindacali”.

Così la deputata regionale Angela Foti di Attiva Sicilia in merito alla notizia che lo stabilimento Pfizer del capoluogo etneo ha presentato un piano di esubero per 130 unità. “Chiedo al ministro del Lavoro Andrea Orlando di convocare urgentemente un tavolo con l’azienda per affrontare immediatamente quella che sarebbe una ecatombe occupazionale – aggiunge – Ci piacerebbe che al tavolo partecipasse anche il ministro della Sanità così per ricordare a questi signori quanto hanno incassato in questi anni dai contribuenti italiani”.